20/11/2019 22:40
ARCHIVIO

IL PRESENTE FORUM NON VIENE PIU' UTILIZZATO MA RIMANE SOLO COME STRUMENTO DI CONSULTAZIONE PER LA QUANTITA' DI INFORMAZIONI CONTENTUTE. IL NUOVO FORUM E' RAGGIUNGIBILE DIRETTAMENTE DAL NUOVO SITO

www.asgs.sm

Vedi argomento
 Stampa argomento
Virgin Queen - terza partita
Giancarlo Ceccoli
La terza partita, "quella buona", vede il sottoscritto nella gestione di Inghilterra, Protestanti e Ottomano, perm il momento alleato; Giuseppe/Clivio Spagna; Maurizio Francia.

Direi che la partita è iniziata finalmente bene e i primi turni sono filati senza molti errori; necessaria ancora una lettura delle regole, ma credo do poter affermare che ora abbiamo "in mano" il gioco.

In merito al turno di ieri sera, direi a Clivio e Maurizio che bisogna riprendere la fase diplomatica un attimo; ci sono trioppe opportunità che non abbiamo valutato nel negoziato. Fare la pace fra Inghilterra e Francia è ok, ma si poteva anche fare un'alleanza che ha molti vantaggi.

Insomma, visto che il terzo turno non ha visto nessuna Action Phase, direi di valutare, leggendo le regole......................., la diplomazia.

Gran bel gioco.

P.S.
Complimenti a Maurizio, con la Francia; stà giocando VQ alla "tedesca" e i punti che ha già ottenuto sono parecchi!
Modificato da Giancarlo Ceccoli il 28/09/2012 09:04:17
 
www.asgs.sm/viewpage.php?page_id=9
Clivio Fenili
Si, lavora indisturbato. Sopratutto abbiamo scoperto per bene come funziona il Protestante ed ora fa veramente paura sia al Francese che allo Spagnolo.

Non mi è ancora ben chiaro, come dicevamo l'altra sera, l'uso e l'attivazione delle nazioni minori come Venezia, ma spero di poter compensare andando a cercare meglio nel regolamento.

Venerdì prossimo dovrei esserci e se posso entrare prendendo semplicemente in mano il protestante, sarò dei vostri.
 
Maurizio Pierini
Giocarlo alla tesca da i suoi frutti ma va considerato comunque che è un wargame e ce sempre la possibilità di essere attaccati e venire decimati, oppure pescare una mano di carte sfigata..... speriamo bene sono fiducioso di avere trovato un giusto connubio tra strategia bellica e gestione risorse alla tedesca.
 
Giancarlo Ceccoli
In effetti la tua gestione alla tedesca, come la definisci, mi è sembrata ottima; poi, dipende anche dalle potenze da gestire. L'Ottomano, per esempio, potrà sfruttare poco tale "gestione", non avendo grandi possibilità nel settote Patronage e Marriage............

Dicevo della diplomazia, da rivedere un attimo per l'inizio del terzo turno.
- intanto, ricordarsi che i negoziati sono segreti e solo alla fine del tempo stabilito devono essere dichiarati e confermati da entrambi i giocatori interessati le condizioni oggetto dell'accordo che modificano lo status del gioco (es: una alleanza, vedi elenco sotto, tratto dal regolamento).

Gli unici accordi consentiti che variano lo stato del gioco sono:
Due potenze possono accordarsi di terminare un conflitto che stanno combattendo
Due o più potenze possono formare un‟alleanza esattamente per un Turno
Una potenza che entra in un‟alleanza può prestare squadroni navali e comandanti navali ad un‟altra po-tenza nella stessa alleanza, per un Turno (9.2).
Un comandante di armata catturato può essere restituito
Una potenza può cedere il controllo politico degli spazi che controlla ad un‟altra potenza maggiore
Una potenza può accordarsi di dare ad un‟altra sino a due carte da pescare casualmente dalla propria mano
Una potenza può accordarsi per dare ad un‟altra sino a due tesori pescati
Tutte le potenze tranne l‟Ottomano possono accordarsi di dare ad un‟altra sino a 4 mercenari
Due potenze possono accordarsi per sposare un Reale maschio ed una Reale femmina


Allo stesso modo ci sono parti dei potenziali accordi che non modificano lo status del gioco (es: giocare una specifica carta, muovere unità da una città ad un altra, ecc.) e che non devono essere dichiarate/confermate.

- una guerra terminata non significa anche un'alleanza stabilita! Io ho conclusa una guerra con la Francia ma è vantaggioso anche pensare ad una alleanza con la stessa. Da valutare con francese...........
- avrei dovuto valutare, infine, una dichiarazione di guerra verso la potenza minore Scozia. Avrei originato il controllo politico della stessa, ma il Key di Edimburgo sarebbe alla portata dell'inglese.


Varie:
- il terzo turno prevede anche l'utilizzo della regola 19. Spionaggio. Consiglio di leggere bene il capitolo.
-
Continua.............
Modificato da Giancarlo Ceccoli il 28/09/2012 14:34:29
 
www.asgs.sm/viewpage.php?page_id=9
Clivio Fenili
Alla fine il francese dovrà scendere in battaglia, ma in questi turni di "tranquillità" hai fatto un gran bel bottino, sarà difficile recuperarlo se non con una vittoria militare o altro...

Non ho capito ancora una cosa, com'è possibile che si possa dichiarare guerra alle potenze minori tipo il portogallo, se da regolamento quando sono alleate dovresti farlo alla potenza maggiore. E' una cosa che ancora non ho chiarissima...
 
Clivio Fenili
Sto leggendo le faq e l'errata. Ieri sera, quando c'era il dubbio per prendere le carte con il protestante, per prendere per esempio 5 carte, bisogna avere 1 chiave olandese e 1 fuori dall'olanda, per prendere le famose 7 carte, bisogna avere 3 chiavi in Olanda e 3 chiavi fuori dall'olanda.
 
Giuseppe Ferri
Sta venendo fuori una gran bella partita, anche se ho la sensazione che qua e là facciamo degli errori, cosa del resto inevitabile vista la complessità. Mi sa che con la Spagna mi sono cacciato in un gran pasticcio...sono in guerra di colpo con Inghilterra e Protestante...Che Iddio mi perdoni e protegga la sua nazione Cattolica per eccellenza. Farò celebrare messe in tutto il territorio e l'eresia sarà sconfitta, già già.
 
Giancarlo Ceccoli
Clivio Fenili ha scritto:
Alla fine il francese dovrà scendere in battaglia, ma in questi turni di "tranquillità" hai fatto un gran bel bottino, sarà difficile recuperarlo se non con una vittoria militare o altro...

Non ho capito ancora una cosa, com'è possibile che si possa dichiarare guerra alle potenze minori tipo il portogallo, se da regolamento quando sono alleate dovresti farlo alla potenza maggiore. E' una cosa che ancora non ho chiarissima...


Bisogna leggere bene la regola sulla dichiarazione di guerra, la 9.4.
In pratica una Potenza maggiore può dichiarare guerra sia ad un'altra maggiore o ad una minore, Nel secondo caso sideve controllare immediatamente lo status della minore, se questa non è anora sotto "la protezione" /alleata di una maggiore.
Infatti la regola tratta anche delle restrizioni a tali dichiarazioni di guerra (DOW) e chierisce che una maggiore NON può dichiarare guerra ad una minore se questa è già sotto la protezione/alleata di una maggiore. E' a questa ultima che si deve dichiarare guerra.
Io, quando ero in guerra con la Francia, potevo dichiarare guerra alla Scozia, minore, e la Francia, in questo caso, se avesse vinto lo status, sarebbe divenuto sua alleata. Adesso, visto che sono alleate DEVO dichiarare guerra alla Francia per attaccare la Scozia.
Mannaggia............

Credo anch'io che stiamo giocando una bella partita; difficile contrastare Spagna e Francia che hanno ormai una decina di punti in più delle Potenze che seguono, ma chissà.........
Complimenti ancora a Maurizio che con una conduzione della Francia "stile eurogames" è proiettato alla vittoria.
 
www.asgs.sm/viewpage.php?page_id=9
Giancarlo Ceccoli
Finale a sorpresa.............. o quasi!
Era chiaro che la Spagna - Giuseppe fosse fra i papabili, insieme alla Francia, per la vittoria, ma il colpo gobbo che ci ha inferto è stato inaspettato!
Carta da 5 CP, situazione cretatasi perfetta e Giuseppe tenta una ribellione in Inghilterra!!!! Risulato devastante e vittoria automatica della Spagna!

Mhà.................abbiamo le regole "in mano" a sufficienza per diveretirci, ma tutti quanti siamo a digiuno delle strategie basialri di ogni potenza in gioco.
Gran bel gioco, gran bella partita.

In programma, a breve, la quarta........................


Complimenti, Giuseppe!
 
www.asgs.sm/viewpage.php?page_id=9
Clivio Fenili
Assolutamente dei sentiti complimenti, vittoria della Spagna che era tra i favoriti, ma nessuno pensava a quel modo.

Mi sono tolto la soddisfazione di conquistare Parigi, ma comunque è una magra consolazione.

Una bella lezione ce l'ha data Maurizio che ha pensato principalmente ai punti che si raggranellano con matrimoni, artisti e navigazione. Ciò sicuramente è stato a favore suo dato che agiva indisturbato e al primo attacco mirato del Protestante ha ceduto la capitale.

Come prima partita iniziata e conclusa sono contento di aver visto molte cose, tra cui l'importanza di tutte le nazioni e l'impegno di tutti a mantenere continuamente in equilibrio il gioco senza dimenticarsi di nessuno.

Riparto a leggere un po' il manuale di gioco dall'inizio, perché alcune finezze penso di essermele perse, ma sono contento che inizio a ricordare bene molte eccezioni, tipo quella delle 3 piraterie.
 
Vai al forum:
LOGIN SOCI
CLICCA QUI - LOGIN PER VISUALIZZARE LE VECCHIE SEZIONI RISERVATE AI SOCI
Copyright A.S.G.S. © 2007