Oggetto dell'argomento: Associazione Sammarinese Giochi Storici :: Kutuzov - 29 gennaio 2013

Scritta da Giancarlo Ceccoli il 06/02/2013 09:31:32
#10

Si prosegue con la partita, anche se ieri sera eravamo solo io ed Ettore.

Piacevolissimo turno, fra l'altro!! Sono riuscito, come russo, ha "stoppare" le armate francesi e sia al sud che al nord; Napoleone stesso ha corso rischi enormi, essendo rimasto solo, con poche unità e in mezzo a terre bruciate ....senza rinforzi. Solo la fortuna lo ha assistito durante un mio attacco con ben 18 dadi (!!??!!) contro i suoi 11; tiri sfortunati i miei, ottime carte sue, ecc. hanno addiritttura decretato la vittoria francese!
Bhè, perlomeno parecchi carte sono state giocate.................

Ora la situazione sembra più stabile; vedremo alla fine di questo secondo turno............

Errori!!La regola 6.35 stabilisce che quando Kutuzov entra in gioco si diminuisce il n. di segnalini Morale Loss della metà (!!9 oppure, a scelta del giocatore della prima armata russa, si possono ricevere 4 segnalini Morale Gain!!
Bisogna ricostruire la sequenza, dato che tali segnalini sono fondamentali...........


Osservazioni personali - credo che, perlomeno per i turni 1-2, la migliore strategia del russo si possa riassumere nei seguenti punti:
- una ritirata iniziale delle armate nord e sud è necessaria, causa la forza superiore e la qualità eccezionale dei leaders francesi. In caso contrario si rischia (come purtroppo è successo in questa partita......) di vedere annientate le Army di 3/4 punti forza e, peggio ancora, eliminato un leader!
- cercare di "tenere alto" il morale, perchè in caso contrario si perdono i bonus nei combattimenti e il segnalino precipita pericolosamente verso la zona "Will to fight". Credo che alemno una risorsa debba essere spesa per cercare di eliminare i probabili "Morale loss" e/o guadagnare i "Morale gain".
- bruciare tutto quanto è possibile!!!!! I temibili "dischetti rossi" di "Scorched heart" saranno una vera spina nel fianco per il francese.
- se possibile, approfittare di ogni potenziale attacco a proprio favore. Specie al sud sono possibili infiltrazioni che possono minacciare le linee e le armete francesi e/o austriache.

Bel gioco, anche se le carte hanno un peso notevole quando giocate come evento.

Modificata da Giancarlo Ceccoli il 07/02/2013 12:58:33